Logo
Logo

Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI

by admin 1 Comment

POR CALABRIA FESR-FSE 2014-2020
Misura 16 -“Cooperazione”
Intervento 16.1 – FASE 1 SETTING- UP

bonus pubblicità 2018

DESCRIZIONE

La finalità della misura è sostenere forme di cooperazione tra gli attori dell’innovazione quali gli agricoltori, ricercatori, consulenti, imprese, gruppi ambientalisti, gruppi di interesse dei consumatori o altre organizzazioni non governative per promuovere l’innovazione nel settore agricolo. Al fine di realizzare gli obiettivi previsti dal PEI, l’intervento promuove la costituzione di Gruppi Operativi (composto almeno da due
soggetti) intorno ad un progetto innovativo e ne sostiene i costi di progetto e di esercizio della cooperazione tramite l’intervento 16.1.1 del Programma. I progetti dei GO risponderanno a tematiche di interesse individuate a livello regionale e che tengono conto del Piano Strategico per l’innovazione e la ricerca nel settore agricolo, alimentare e forestale (2014/2020) del MIPAAF.

AREE TEMATICHE e BENEFICIARI

I progetti dei GO risponderanno alle seguenti tematiche:

  1. incremento della produttività agricola e valorizzazione delle risorse;
  2. innovazioni tecnologiche di prodotto e processo delle filiere;
  3. innovazioni gestionali delle filiere;
  4. salvaguardia e valorizzazione del patrimonio forestale e paesaggistico calabrese;
  5. tutela genetica della biodiversità calabrese e servizi eco sistemici per la valorizzazione acqua e suolo.

Il beneficiario del sostegno nella fase di setting-up/avvio è uno dei componenti il costituito o costituendo Gruppo Operativo (team di progetto).
I soggetti che possono partecipare al Gruppo Operativo sono i seguenti:

  1. imprese del settore agricolo, agroindustriale, forestale, in forma singola o associata
  2. imprese che operano in comparti economici diversi da quelli di cui al punto precedente, in base alle esigenze specifiche del progetto innovativo;
  3. organizzazione di produttori;
  4. organismi interprofessionali;
  5. organismi di ricerca e/o sperimentazione, incluse le Università;
  6. soggetti pubblici o privati proprietari e gestori di boschi e loro associazioni.

I partner dovranno assumere come soggetto capofila (“impresa leader”) un’impresa agricola/forestale costituita in forma singola o associata, oppure un’associazione di imprese agricole/forestali.
Il soggetto capofila (mandatario) è designato come referente responsabile, che presenterà:

  1. la domanda di sostegno, in nome e per conto dei soggetti partecipanti, assumendo anche il coordinamento generale;
  2. la documentazione tecnica/finanziaria finale, relativa alla realizzazione del progetto preliminare, alla presentazione delle singole domande di pagamento (stralci e saldo) di ciascun partecipante al raggruppamento che ha sostenuto le spese.

 

FASI DI SELEZIONE

FASE 1—SETTING UP/AVVIO

Si tratta della fase disciplinata dal presente bando ed è finalizzata alla presentazione da parte di potenziali Gruppi Operativi costituiti o costituendi di una proposta progettuale preliminare finalizzata:

  1. alla definizione del progetto innovativo e allo studio di fattibilità;
  2. allo svolgimento di attività di animazione/informazione sul territorio per la ricerca e il reclutamento dei soggetti da coinvolgere;
  3. all’individuazione delle forme di finanziamento.

FASE 2

E’ la fase che si riferisce alla realizzazione del progetto esecutivo e sarà disciplinata con successivo bando. In questa fase verrà a costituirsi anche il Gruppo Operativo definitivo

FASE 1

Dotazione finanziaria
Il sostegno è concesso a rimborso delle spese effettivamente sostenute e pagate fino ad un massimo di 10.000,00. La fase di setting-up/avvio dei Gruppi operativi prevede un’intensità di aiuto pari al 100% delle spese sostenute. Saranno selezionate sulla base dei criteri di selezione fino ad un massimo di N.20 proposte.

Criteri di selezione
Il sostegno è accordato soltanto ai progetti migliori che conseguiranno un punteggio minimo di 20 punti raggiungibili con il concorso minimo di due criteri tenuto conto della dotazione finanziaria complessiva prevista dal presente bando. Il sostegno è con-cesso con un procedimento valutativo a graduatoria.

Presentazione della domanda
Le domande, volte ad ottenere la concessione del sostegno, formulate esclusivamente sugli appositi modelli, devono essere prodotte utilizzando la funzionalità on line messa a disposizione dall’Organismo Pagatore ARCEA disponibile mediante il portale SIAN per il tramite di un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola accreditato dall’OP AR-CEA ovvero di un professionista accreditato.

Le domande di aiuto relative possono essere presentate a partire dalla data di pubblicazione del bando sul SITO (www.calabriapsr.it) e devono risultare rilasciate a sistema entro e non oltre il 15 gennaio 2018.

Allegati:

Scheda Misura 16.1

1 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *